Ecco a voi un’istantanea dell’ippocampo di un topo.

L’ippocampo, la regione del cervello coinvolta nell’apprendimento e nella memoria, è una delle poche aree cerebrali che continua a creare neuroni nuovi anche durante l’età adulta. Nell’immagine si vede l’ippocampo (regione viola), le cellule nuove (in rosso) e i mitocondri (in verde) che trasmettono le attività cellulari nel corpo. Per capire il ruolo dei mitocondri nella crescita di nuove cellule, i ricercatori hanno tracciato i cambiamenti avvenuti nei mitocondri di cellule nuove nel corso della loro crescita in condizioni normali oppure in seguito all’esercizio fisico.

Essi hanno scoperto che non appena le cellule appena create crescono, i mitocondri subiscono cambiamenti significativi. Nello specifico, l’esercizio fisico (che sappiamo favorire la creazione di nuovi neuroni) ha aumentato il numero e la posizione dei mitocondri presenti in queste cellule: un’ulteriore conferma di come il comportamento influenzi lo sviluppo del cervello.

 

Fonte:

BrainFacts

Steib K, Schäffner I, Jagasia R, Ebert B, Lie DC. Mitochondria modify exercise-induced development of stem cell-derived neurons in the adult brain. The Journal of Neuroscience. 34(19):6624-33 (2014).